La mia Famiglia provvisoria

Lo spettacolo si articola su alcune tematiche relazionali nella famiglia prendendo spunto da racconti e "improvvisazioni" del gruppo, che vanno al di là dell'immagine tradizionale della "Famiglia-buonista". Alcuni "quadri", che nell'ottica esperienziale dei rapporti e situazioni interne, inducono a una riflessione sul valore o disvalore della famiglia in termini psicologici e culturali.

Lo spettacolo è anche una "finestra" sul percorso laboratoriale dove la priorità non è dei contorni o contenuti performativi, bensì dell'intreccio di relazioni e abilità che è, appunto, un obiettivo fondamentale della Drammaterapia.

La Compagnia Teatro Instabile di Porchiano ha effettuato un percorso che dura da anni, con la guida di Corrado Sorbara, e oggi è una delle pochissime compagnie integrate ad aver raggiunto l'"autonomia" in scena, cioè a non avvalersi dell'ausilio di operatori nè di altri "attori" partner.

scheda spettacolo

Amelia Notizie

videowired.com

indietro









xx